Spedizione gratuita in tutta Italia per ordini superiori a 50€
  • chiamaci qui
    +39 081.641199
  • Come allenarsi in casa

    Come allenarsi in casa

    pubblicato da: FarmaNazzaro Pubblicato: 24/11/2020 Letto: 72 Commenti: 0

    Per chi, in primavera, a causa della quarantena ha preso qualche chilo di troppo, magari è il caso dii rimboccarsi le maniche e non far andare in fumo gli sforzi compiuti per riprendere il peso-forma.

    Allenarsi in casa ha sicuramente molti vantaggi, relativi alla facilità con cui lo si può fare, e al tempo che gli si può dedicare, non dovendo attendere per l’utilizzo di un attrezzo come capita in palestra e, oltretutto, l’esercizio fisico può sicuramente giovare anche alla nostra mente, aspetto da non sottovalutare, data la quasi impossibilità di intrattenere rapporti sociali, soprattutto per chi vive in zona rossa.

    App per lo sport

    L’aspetto che rende realmente efficace l’attività sportiva, in linea generale, è sicuramente la costanza: allenarsi moderatamente ogni giorno o, al massimo, a giorni alterni è la chiave per ottenere dei buoni risultati.

    Negli app store presenti sui nostri telefoni, è possibile reperire diverse app, con le quali si possono consultare video dimostrativi oppure seguire i consigli di un coach che mostra tutta una serie di esercizi facili da eseguire anche in casa.

    La musica: adrenalina pura

    La giusta musica: molte ricerche effettuate su sportivi professionisti e amatoriali hanno evidenziato che la musica può essere uno stimolo anche da prima ci cominciare a muoversi, oltre ad avere un effetto benefico sull’aumento di sicurezza in se stessi e a sostenere la circolazione sanguigna.

    Gli esercizi

    I tipi di esercizi che possiamo eseguire comodamente a casa sono molti e possono avere diverse intensità, adattabili alla propria preparazione atletica, aspetto da non sottovalutare mai per evitare di rischiare infortuni.

    Tra gli esercizi più semplici da eseguire in casa troviamo:

    • Affondi frontali: permettono di far lavorare le gambe e i glutei e migliorano la capacità di equilibrio.

    • Squat: a corpo libero o con un peso tra le mani, con i piedi larghi e salendo e abbassandosi, piegando le ginocchia, con schiena dritta e senza far superare alle ginocchia la linea dei piedi; risalendo si devono contrarre bene i glutei.

    • Plank frontale: efficace per rinforzare gli addominali e anche i muscoli delle gambe.

    • Plank laterale: per rinvigorire la muscolatura laterale di gambe e busto e per aumentare la muscolatura su braccio e spalla.

    • Addominali laterali di base: per tenere tonici gli addominali laterali, consistono nel piegarsi su un fianco e poi sull'altro in senso alternato.

    • Dorsali e schiena: da effettuare in posizione di quadrupedia o in appoggio a una superficie rialzata, alzando gli arti all’indietro. È importante stare attenti a tenere la schiena ben dritta e a concentrarsi solo sulla porzione di muscolo interessata, ossia il dorso.

    • Burpee: il più intenso, molto dinamico, che unisce azione, forza, coordinazione a un impegno cardio-vascolare e cardio-respiratorio di un certo livello. Bisogna scendere a terra con uno squat, appoggiare le mani a terra e portare indietro le gambe con un saltello, a quel punto fare un piegamento, eseguire un altro balzo per avvincinare i piedi alle mani e infine un salto in alto per riportarsi in piedi.

    Ci teniamo a ricordare di effettuare tutti questi esercizi in sicurezza, ponendo la giusta attenzione a tutti i movimenti e di eseguire sempre un po’ di riscaldamento per evitare gli infortuni.

    Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

    Commenti

    Scrivi commento

    Notice: Undefined index: test in /var/www/vhosts/farmanazzaro.it/httpdocs/vqmod/vqcache/vq2-catalog_view_theme_stw003_template_common_footer.tpl on line 100