Rimedi: Celiachia

La celiachia è una malattia dell’apparato digerente che danneggia l’intestino tenue e ostacola l’assorbimento dei nutrienti presenti negli alimenti.

Le persone affette da celiachia sono intolleranti al glutine, una proteina contenuta nel grano, nell’orzo e nella segale.

La celiachia si verifica in soggetti predisposti: circa 1 italiano su 100 è affetto dal disturbo.

L’associazione che in Italia si occupa della patologia è l’AIC, ossia Associazione Italiana Celiachia. L’AIC segnala strutture ricettive che hanno nei propri menu anche alimenti senza glutine .

 

I Sintomi Della Celiachia

I sintomi della celiachia sono diversi e variano a seconda dei casi. La celiachia può manifestarsi anche in età adulta.

In generale esistono tre tipi di celiachia:

1. Classica: comincia specificatamente tra i 6 e i 18 mesi di vita e presenta sintomi tipicamente gastrointestinali: perdita di peso, diarrea, feci maleodoranti e oleose.

2. Atipica: forma più comune di intolleranza, la quale si manifesta tardi, con sintomi prevalentemente extra-intestinali come ad esempio l’anemia da carenza di ferro.

3. Silente: presenta delle lesioni istologiche tipiche del disturbo in soggetti asintomatici.

I sintomi principali della celiachia sono:

Gonfiore, dolore addominale e diarrea;

Stanchezza cronica;

Iponutrizione e perdita di peso;

Anemia;

Dermatite erpetiforme: si manifesta soprattutto in corrispondenza di gomiti, ginocchia e glutei.

 

Come Curare La Celiachia?

L’unica cura efficace per la celiachia è una dieta gluten free, cioè composta unicamente da alimenti senza glutine.

In Italia i prodotti gluten free vengono finanziati dallo Stato che, tramite il Servizio Sanitario Nazionale prevede il rimborso del costo degli alimenti per celiaci, che si possono acquistare in tutte le farmacie e parafarmacie specializzate. È sufficiente ottenere una certificazione di malattia per avvalersi di questo rimborso.

X

Ci prendiamo una breve pausa anche noi...

Gli ordini ricevuti dal giorno 11 agosto saranno evasi a partire dal 29 agosto