Rimedi: Ipersudorazione

L’ipersudorazione, detta anche “iperidrosi”, indica un’eccessiva secrezione di sudore.

Possiamo identificare questo disturbo in tre forme: palmare, quando la parte interessata sono le mani. Ascellare, quando, invece, sono le ascelle, e plantare quando la parte del corpo interessata dal disturbo sono i piedi.

 

Quali Sono Le Cause Dell’ipersudorazione?

L’ipersudorazione è un disturbo non grave ma fastidioso, che può essere determinato da diverse cause.

  • Ipertiroidismo;
  • Ipoglicemia;
  • Obesità;
  • Squilibri ormonali.

L’ipersudorazione, inoltre, può essere un campanello d’allarme anche per problemi cardiovascolari, tumori o leucemia. Difatti, con un disturbo come questo protratto nel tempo, è bene farsi visitare dal proprio medico.

Come si combatte l’ipersudorazione?

Dopo aver elencato le cause vediamo quali utilizzare per combattere questo fastidioso disturbo.

  • Anti-traspiranti (i composti a base di alluminio): ostruiscono i pori ed evitano che la sudorazione eccessiva possa raggiungere la superficie cutanea.
  • La Tossina Botulinica, invece, è un altro rimedio che blocca l’impulso nervoso responsabile della stimolazione della ghiandole sudoripare.

Per i rimedi contro l’ipersudorazione è sempre bene rivolgersi al proprio medico curante.

X