Rimedi: Mal d'orecchi

L’otalgia, o comunemente definita mal d’orecchi, è un disturbo che causa un dolore intenso all’orecchio del paziente.

 
Possiamo dividere l’otalgia in due categorie:
Otalgia primaria, quando il dolore giunge direttamente da una patologia dell’organo uditivo;
Otalgia secondaria, quando invece il dolore all’orecchio è solamente uno dei sintomi di un’altra patologia medica;
 
 

Le Cause Del Mal D’orecchi

Le patologie legate all’otalgia primaria possono colpire orecchio interno o esterno, e sono provocate da:
 
Tappo di cerume;
Corpi estranei inseriti nell’orecchio;
Traumi;
Residui di sapone o shampoo depositati all’interno dell’orecchio;
Barotrauma (sbalzi di pressione che possono provocare dolore intenso ai timpani);
Cause infiammatorie e infettive come otite o infezione da staphylococcus;
• Perforazione del timpano;
Adenoidi;
 
Quando invece l’otalgia è secondaria, il dolore può essere provocato da:
 
Mal di denti e ascessi;
Bruxismo;
Tonsilliti;
Parotide gonfia;
Laringofaringite;
• Sindromi da raffreddamento;
• Patologie orofaringee;
 
 

L’Otite

L’otite è una delle patologie più comuni all’apparato uditivo. Nello specifico è un’infiammazione che può colpire la parte interna (otite media) o esterna dell’orecchio. Nel primo caso l’infezione colpisce l’orecchio, provocando sintomi come arrossamenti e dolore.
Nel secondo caso invece colpisce il condotto uditivo o il padiglione auricolare.
 
I sintomi più comuni dell’otite sono:
 
• Dolore all’orecchio;
• Ipoacusia;
• Sensazione di vertigini;
• Febbre;
• Fastidio generato da suoni acuti;
 
Nei bambini piccoli l’otite comporta irritabilità, rifiuto ad alimentarsi, vomito o diarrea.

 

I Rimedi Al Mal D’orecchi

Quando il mal d’orecchi deriva da un’infezione batterica va trattato con antibiotici. In caso di infezione da virus, occorre curarla con antivirali e antimicotici.

X

Ci prendiamo una breve pausa anche noi...

Gli ordini ricevuti dal giorno 11 agosto saranno evasi a partire dal 29 agosto