Rimedi: Pidocchi

I pidocchi sono piccoli parassiti di colore bianco-grigiastro che si nutrono del sangue umano attaccandosi alla cute.

Sono di dimensioni ridotte (da 1 a 3 mm) e depongono le uova attaccandole al fusto dei capelli o dei peli.

I più colpiti dai pidocchi sono i bambini in età scolare e prescolare. La trasmissione avviene per contatto diretto con persone già infestate, oppure attraverso lo scambio di indumenti o effetti personali.

La presenza di pidocchi si manifesta con sintomi di irritazione e intenso prurito sulla zona interessata. Ci si accorge del problema con l’individuazione delle uova: un accurato controllo del cuoio capelluto è sufficiente per scoprire l’infestazione.

 

La Prevenzione

In genere la prevenzione viene praticata attraverso delle corrette regole igieniche da seguire.

Per prevenire l’infestazione da pidocchi è bene osservare giorno per giorno lo stato del proprio cuoio capelluto. Nel caso in cui si dovesse notare la presenza delle lendini, le uova del parassita, queste devono essere subito eliminate.

 

La Terapia Per Eliminare I Pidocchi

Numerosi sono i prodotti e i trattamenti che si sono rivelati adeguati nella lotta contro i pidocchi. Una volta accertata l’infestazione è essenziale applicare uno specifico prodotto anti-pediculosi sui capelli asciutti e puliti, lasciandolo agire per il tempo indicato sulla confezione.

Dopo aver risciacquato la testa è bene utilizzare un pettine a denti fitti per rimuovere le uova. L’intera procedura andrebbe ripetuta dopo una settimana per avere la certezza di eliminare eventuali pidocchi sopravvissuti.

Ci sono, inoltre, anche molti rimedi naturali utili per debellare i pidocchi, come le lozioni agli oli essenziali di timo, menta, rosmarino, eucalipto e cannella.

Ecco qualche consiglio pratico per eliminare i pidocchi:

1. Se dopo 8-12 ore dall’applicazione del prodotto, qualche parassita è ancora visibile non occorre ripetere il trattamento;

2. Se, invece, si ha l’impressione che i parassiti siano vitali come prima, è consigliabile consultarsi con il proprio medico;

3. Non utilizzare contemporaneamente o mescolare insieme prodotti diversi indicati contro i pidocchi;

4. E’ bene non trattare la persona infestata più di 3 volte con lo stesso prodotto;

5. E’ utile controllare i capelli a pettinarli con l’ausili di un pettine a denti fini ogni 2-3 giorni per 2-3 settimane;

6. La credenza che il phon caldo uccida le lendini è una leggenda. Le uova, infatti, hanno un guscio molto resistente;

7. Qualche risciacquo con l’aceto caldo può essere utile poiché il suo Ph acido riesce a scollare le uova dal fusto del capello, anche se non elimina i pidocchi adulti;

8. Gli animali domestici non trasmettono i pidocchi, perché questi vivono esclusivamente sull’uomo;

X

Ci prendiamo una breve pausa anche noi...

Gli ordini ricevuti dal giorno 11 agosto saranno evasi a partire dal 29 agosto